POESIE

CIRALOIDI

 

CIRALOIDI

È ‘n-film giallu
ntramatu di misteru.

Nuddu sapi comu
e quannu ncuminciò,
comu e quannu finisci.

Ntantu
la tila di lu schermu
si va’ smanciuliannu...

Lu rigista, quannu fu,
a opira finuta,
spirìu di fajanca
sfujennu ogni ntirvista:
non si nni sappi chiù
né vecchia e mancu nova.

L’interpriti... na marea!
Tutti beddi, bravi,
brillanti e tutti
stracunvinti
ca la parti chiù mpurtanti
è sulu chidda so.

La trama è ricca
di colpi di utu,
pugnalati
cu zùccaru e meli,
ariazza di primatturi...
...E sècuta
a girari la pillicula
tra faccilavata
e risata jarrùsa
di na massa ricitanti
cunvinta
e cunvincenti.

Ma nuddu si cala
na li panni di chiddu
ca veramenti è:
misira cumparsa
ca cumparsa
fra cumparsi
cumpari,
scumpari

                                                                                              

CELLULOIDE

 

È un film giallo
con una trama misteriosa.

Nessuno sa come
e quando iniziò,
come e quando avrà fine.

Intanto
la tela dello schermo
va consumandosi...
Il regista, allora,
a opera terminata,
sparì dalla circolazione
evitando ogni intervista:
non se ne seppe più nulla
in alcun modo.

Gli interpreti..una marea!
Tutti belli,bravi,
brillanti e tutti
straconvinti
che la parte più importante
sia la propria.

La trama è ricca
di gomitate,
pugnalate
condite da zucchero e miele,
boria da primi attori...
... E continua
a girare la pellicola
tra ipocrisie
e risate false
di una massa recitante
boriosa
e presa di sé.

Ma nessuno si cala
nei panni di chi
è davvero:
misera comparsa
che comparsa
tra comparse
appare,
scompare,
e non appare più.

                                                                                                                    

 

 

 

 

 

 

 

 

GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 76 visitatori e nessun utente online