RITEGNU

Francesco Romano

 

 
 

 
 

RITEGNU


Haiu vinnignàtu li to capìddi biùnni,
li to uòcchi abbilù
e la to matùra vùcca.

Nni fici vinu forti
e mi lu vìppi frizzanti d’amùri.
Brìnnisi sulitàri ppi la scalinàta di Girgenti.

Iu acciliràva lu passu e mi firmàva allàtu a tia. 
Tu ti nnacchianàvatu e taliàvatu davanti

e iu brindàva nzèmmula a la to ùmmira               

TIMIDEZZA
Ho vendemmiato i tuoi capelli biondi,
gli occhi tuoi blu
e la tua matura bocca.

Ne ho fatto vino forte
e l’ho bevuto frizzante d’amore.

Brindisi solitari per la scalinata di Agrigento.

Io acceleravo il passo e mi fermavo accanto a te.
Tu salivi indifferente

e io brindavo insieme alla tua ombra.
 
 
 




 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online