GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 82 visitatori e nessun utente online

 

CIURIDDI DI LU CHIANU

Rosa Balistreri (poesia)

 

CIURIDDI DI LU CHIANU

Ciuriddi di lu chianu
crisciti crisciti,
ciuriddi di lu chianu
l’autunnu si ‘nni va,
l’autunnu si ‘nni va.
La pampina di l’autunnu
ca u ventu si purtò
firriannu ‘ntunnu ‘ntunnu
‘ntagnuni s’aggiuccò,
ntagnuni s’aggiuccò.
Castagna ‘nta lu voscu
si apri, si apri,
Castagna ‘nta lu voscu
lu pedi miu scacciò,
lu pedi miu scacciò.
La pampina di l’autunnu
ca u ventu si purtò
Firriannu ‘ntunnu ‘ntunnu
‘ntagnuni s’aggiuccò,
‘ntagnuni s’aggiuccò.
Stu cantu a lu me cori
suspira, suspira:
stu cantu a lu me cori
malincunia mi fa,
malincunia mi fa.
Stu cantu a lu me cori
malincunia mi fa,
malincunia mi fa.
FIORELLINI DI PIANURA
Fiorellini di pianura
crescete, crescete,
fiorellini di pianura
l'autunno se ne va,
l'autunno se ne va.
La foglia d'autunno
che il vento si portò
girando tutt'intorno
in un angolo si fermò,
in un angolo si fermò.
Castagna del bosco
si apre, si apre,
castagna del bosco
il piede mio scacciò,
il piede mio scacciò.
La foglia d'autunno
che il vento si portò
girando tutt'intorno
in un angolo si fermò,
in un angolo si fermò.
Questo canto al mio cuore
sospira, sospira:
questo canto al mio cuore
malinconia mi fa,
malinconia mi fa.
Questo canto al mio cuore
malinconia mi fa,
malinconia mi fa.


 

audio prelevato da Internet:
https://www.youtube.com/watch?v=XrVyg7PziaI
Canzone di Gianni Belfiore e Rosa Balistreri.
Gianni Belfiore, capitano di Lungo Corso su navi prestigiose quali il Victoria, per la sua inclinazione musicale diventa Commissario di bordo responsabile degli spettacoli, intrattenitore-conduttore.
È un ruolo che gli è assai congeniale, e con le proprie idee riesce ad apportare innovazioni agli spettacoli sulle navi da crociera, che ancora oggi rappresentano l'asse portante dell'intrattenimento a bordo. Belfiore intuisce subito il primato del trasporto aereo sulle grandi navi che ben presto perdono competitività, così esordisce come autore nel mondo musicale con la cantante folk siciliana Rosa Balistreri.
La svolta della sua carriera artistica è la pubblicazione del disco "Amuri senza amuri", cantato proprio da Rosa Balistreri in dialetto siciliano. Un disco che ancora oggi Gianni Belfiore considera il "più bello" della sua produzione di autore di testi.
Belfiore collabora in seguito con Julio Iglesias,
sue le canzoni "Se mi lasci non vale", "Hey" e "Pensami" che hanno decisamente contribuito alla fortuna musicale di Julio Iglesias.
Gianni Belfiore scrive, inoltre, i testi di tre LP cantati da Raffaella Carrà. Tra questi, i successi "Fatalità" e"Io non vivo senza te". È autore anche per Iva Zanicchi, Fred Bongusto e Bobby Solo. Scrive canzoni in italiano, inglese, spagnolo e siciliano.
Bellissimo e poetico il testo di questa canzone, dolcissima la voce di Rosa Balistreri.