RUSSO CATERINA

 

POESIE

 UN TI NIARI

 

 

UN TI NIARI

Ia vegnu a tò casa
pi putiriti vidiri.
Spiranzusu a to pporta tuppuliu.
Quannu tu a rapri e m'arridi
mi para comu quannu
u suli a matina duna luci, caluri
e u munnu arrisbiglia.
Ma quannu tu ti nei
e mancu mi talij
è comu quannu u suli
nu mari s'affunna
e lassa a terra fridda comu a nivi.
'Un ti niari, scocca di rosa
cu 'na to vasata
tuttu u munnu mi vasa!

                                                                                                                  

NON TI NEGARE

 

Io vengo a casa tua
per poterti vedere.
Speranzoso busso alla tua porta.
Quando tu la apri e mi sorridi
mi sembra come quando
il sole la mattina dona luce, calore
e il mondo risveglia.
Ma quando tu ti neghi
e neanche mi guardi
è come quando il sole
nel mare sprofonda e lascia
la terra fredda come la neve.
Non ti negare, ciocca di rose",
con un tuo bacio
tutto il mondo mi bacia!

                                                                                                                 

 

 

GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online