MESSINA FABIO

 

POESIE

 

DONNA ÈRA

 


DONNA ÈRA

Amuri miu, amuri luntanu,

nun ci si’, ma ti tegnu la manu,

curri a-ttia 'u me’ pinzeri,

sintimentu ri oggi e r’aieri.

Chi facissi iu pi tia,

pi truvari lu misteru e la via,

'a strata rô cielu e râ terra,

'a luci e 'u scuru, la paci e la verra.

Ccu tia ancora nâ l’isula filìci,

tegnu addumatu lu focu i lu cori,

nê sònni râ notti ti tegnu ccu mia,

nâ virità ri lu jornu addiventi puisia.

Cuàli tempu e cuàli spazziu,

po’ darimi ri tia virtu’ e vizziu,

nenti si inchi ri lu to’ vacanti,

nâ la menti ri st’essiri pinzanti.

Taliu 'u mari, 'i stiddi e la me’ anima

e tu cumpàri comu 'n fantàsima ,

m’abbasta pinzariti nta li ricordi spirduti,

pi virìriti luntanu ca mi saluti.

E na ogni cosa ccu li to’ occhi viru

e ccu li to’ aricchi ascutu la vita,

ccu li to’ manu toccu 'a virità

e ccu lu to’ nasu ciaurìu 'i ciuri ,

tastu l’amuri ccu la to’ vucca

e sentu vicina la to’ anima ricca.

                                                         

DONNA ÈRA

Amore mio, amore lontano,

non ci sei, ma ti tengo la mano,

corre a te il mio pensiero,

sentimento di oggi e di ieri.

Che farei io per te,

per trovare il mistero e la via,

la strada del cielo e della terra,

la luce e il buio, la pace e la guerra.

Con te ancora nell’isola felice,

tengo acceso il fuoco del cuore,

nei sogni della notte ti tengo con me,

nella realtà del giorno diventi poesia.

Quale tempo e quale spazio,

può darmi di te virtù e vizio,

niente si riempie del tuo vuoto,

nella mente di questo essere pensante.

Guardo il mare, le stelle e la mia anima

e tu compari come un fantasma,

mi basta pensarti tra i ricordi sperduti

per vederti lontano che mi saluti.

E in ogni cosa con i tuoi occhi vedo

e con le tue orecchie ascolto la vita,

con le tue mani tocco la verità

e con il tuo naso annuso i fiori,

assaggio l’amore con la tua bocca

e sento vicina la tua anima ricca.

 

 

 

GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 355 visitatori e nessun utente online