GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 89 visitatori e nessun utente online

 

FORTUNA ANTONELLA

 

POESIE

LA SICILIA E' 'NPARARISU

SULU N'ARRISU

Antonella Fortuna è nata a Carrara ma ha sempre vissuto a Catania, dove ha studiato Letterature Straniere.
Figlia di padre siciliano e di madre toscana, ha comunque assorbito «l’una e l’altra cultura con il medesimo interesse, rimanendo affascinata soprattutto dalla particolare espressività e musicalità d’entrambe».
Si dedica alla famiglia per tanti anni pur sempre, ed in gran segreto, continuando a coltivare la sua sete di sapere e voglia di scrivere: poesie, testi teatrali, novelle anche didattiche e traduzioni di libri sacri e non, della cui esistenza non era a conoscenza neppure sua figlia.
In occasione dell’avvicinarsi del duemila (iniziando il suo cammino verso il completamento delle traduzioni e non, in vernacolo siciliano, di ogni libro sacro e di quanto possa servire per auspicate ed eventuali cerimonie liturgiche particolari, sempre nel pieno rispetto e fedeltà alle versioni C.E.I.)pubblicala traduzione dei quattro Vangeli in Siciliano (‘U Santu Vancelu secunnu Matteu, Marcu, Luca, Ggiuvanni-Editore LIBROITALIANO - Ragusa) con l’intento di voler fare qualcosa «per la mia vita e per quella degli altri», ripromettendosi di continuare a scrivere specialmente nella lingua della poesia, «lu Siciliànu schìttu e veru». (1)
Ha avuto numerosi consensi, sia religiosi che critici e letterari (lettere autografe, articoli giornalistici, ecc…), svolgendo una documentata attività culturale:

Pubblicazioni:

‘U Santu Vancelu secunnu Matteu, Marcu, Luca, Ggiuvanni (2)
versione siciliana dalla vecchia traduzione CEI - Editore Libroitaliano -Ragusa- 2000.

Grammatica Siciliana
con principali regole grammaticali, fonetiche e grafiche, comparate tra i vari dialetti siciliani
-Terzo Millennio Editore, Caltanissetta, 2002.

Fantasticando… nel reale!
novelle sicilane, con italiano a fronte, in versione didattica - Terzo Millennio Editore -
Caltanissetta, 2002.

L’Atti ri l’Apuòstuli e L’Apucalìssi (2)
versione siciliana dalla vecchia traduzione CEI - SIMONELLI EDITORE - Milano - 2005 -
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.simonel.com, www.ebooksitalia.com.

‘A zia di Carlu
versione in siciliano, con adattamento scenografico, dalla commedia “La zia di Carlo”, di
Brandon Thomas. SIMONELLI EDITORE - Milano - 2011 - e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.simonel.com, www.ebooksitalia.com. Detta opera è stata rappresentata, il 28/29 Marzo ed il 5 Aprile 2009, in versione ritrattata dalla suddetta e col titolo “A zia di Carlo”, presso il teatro “Villa Angela”, via Ravanusa, San Giovanni La Punta (CT), dall’associazione teatrale “Sotto il Tocco”, regia di Michele Russo. (3)

Accussì è (su vi pari)
versione in siciliano, dalla commedia “Così è (se vi pare)” [edizione 1925], di Luigi
Pirandello. (1) SIMONELLI EDITORE - Milano - 2011 - e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.simonel.com, www.ebooksitalia.com.

Ammillètu
versione in siciliano di: “Hamlet”, di William Shakespeare (1564-16169) [versione siciliana
da: 1) testo originale (“Amleto”, W. Shakespeare, Oscar Mondadori, 1988 - traduzione
italiana di Eugenio Montale); 2) “Tragedie”, W. Shakespeare, Club Mondadori, 1981]. (4)
SIMONELLI EDITORE - Milano - 2011 - e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.simonel.com, www.ebooksitalia.com.

Desiderio di un ricordo
poesia, in periodico culturale “ARTE E FOLKLORE DI SICILIA”, N° 3/4, Marzo/Aprile 2001, pag. 15.

‘A piledda ‘i San Ggiuvanni
poesia siciliana, in “Il punto… sulla Punta”, mensile di San Giovanni La Punta - Catania -
Anno 3, N° 17- Febbraio 2006, pag. 5 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Montello’s street
articolo, in “Il punto… sulla Punta”, mensile di San Giovanni La Punta - Catania – Anno 3,
N° 18- Marzo 2006, pag. 2 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

‘A STORIA RÂ SICILIA… CUNTATA ‘M PUISÌA, virità, liggendi e tantìcchia ‘i fantasìa
(dai primordi alla metà del Novecento, per un totale di 7.840 versi) in:
Due Volumi (Parte I e II);
Due E-book (Parte I e II);
Due Volumi + Audio Libro.
BookSprint Edizioni (Vito Pacelli) - Buccino (SA) - 2012, e-mail:
www.booksprintedizioni.it

(1) Dedica di “’U Santu Vancelu secunnu Matteu, Marcu, Luca, Ggiuvanni, pag. 5.Op. cit.
(2) Tale opera si può visionare presso la Biblioteca Teologica S. Paolo, v.le Odorico da Pordenone, n° 24 - Catania.
(3) Tale opera si può visionare nell’elenco dei copioni che la FITA pubblica nel suo sito: www.fitateatro.it.
(4) Tale opera si può visionare nell’elenco dei copioni che la FITA pubblica nel suo sito: www.fitateatro.it.

Premi:

1° premio, con “L’Arcu ‘i Nuè”, per la sezione “racconti in lingua siciliana”, al 2° Concorso Letterario Nazionale “I VICERÈ” (Catania, li 07/04/2001).
Menzione di merito (con premi non assegnati), per la novella “’U paìsi dâ manu rìtta cu lu ciumi dâ manu mànca”, al Concorso Paternò-Tedeschi, per la sezione “narrativa in dialetto”,
(Catania, 08/12/01).
1° premio, con “L’àrvuli ca vòsinu ggiràri ‘u mùnnu”, per la sezione “fiabe per bambini”, al 3° Concorso Letterario Nazionale “I VICERÈ” (Catania, 05/05/2002).
Menzione di merito, con la poesia “Lu Mungibèddu”, alla 3ª Edizione 2001 del Concorso “Serafina Porcelli”, tema: “Etna: Vulcano Amico” - Istituto Scolastico “Sacro Cuore”, via Mantova N° 20, Catania (29/05/02).
Premio Speciale della Presidenza, con il racconto “Palpitazione di cuore”, al “Premio Nazionale di Poesia” promosso dall’Associazione Culturale “Vincenzo Paternò-Tedeschi” (CT), con la seguente motivazione: «Il racconto è parso ricco di spunti interessanti. La trama è molto semplice ma resa efficace da un linguaggio scorrevole e penetrante che specie nei momenti di “suspanse” si rivela con tutta la propria intensità.» (13/12/03).
Premio Speciale in Vernacolo, con la poesia Acitrìzza…“chiantu anticu”, al Secondo Concorso di Poesia “Città di Gravina” promosso dal Centro Culturale per la terza Età (Gravina di Catania, il 21/12/03).
1° premio (2° e 3° non assegnati), con la fiaba “In viaggio su… un arcobaleno”, al Concorso Letterario Nazionale “I VICERÈ”, Castello di Leucatia (CT), il 03/04/04.
Diploma di Merito, per la poesia in dialetto siciliano “Sicilia”, al Premio “Poesia, Prosa e Arti figurative” 2004, promosso dall’ Accademia Internazionale “Il Convivio” (Verzella - Castiglione di Sicilia - CT -, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), il 17/10/04.