TANINO GAGLIO

 

 

CANZONI

A TERRA E' COMU 'NA MATRI

 

 

A TERRA E' COMU 'NA MATRI

Nui chi semu 'nnamurati di la nostra terra
la taliamu cu occhi di passioni e d'amuri,
comu fa un picciottu cu la so picciotta,
comu un maritu fa cu so mugghieri.

Nui chi semu 'nnamurati di la nostra terra
ristamu incantati di li so biddizzi,
chiddi chi ci retti Diu quannu la fici
pi farini campari chiù felici.

A terra è comu na matri si ama e basta,
pirchì comu na matri duna vita
e a cu è chi duna vita s'anna dari
i chiù ranni sintimenti d'amuri e di rispettu.

A terra è comu na matri si ama e basta,
pirchì comu na matri duna vita,
ma c'è genti chi un l'ama e la carpista
è genti ca un canusci nè amuri e nè rispettu;
è genti chi si vinni la so terra
e la riduci a fimmina di strata
picchi li soi biddizzi un li capisci
e si la vinni a cui chiossà ci la paga,
ma tu, o terra mia, non ti scantari,
arriverà lu jornu di cangiari
pirchì ormai su lenti li catini
chi t'hannu 'mprigiunatu finu ad ora
e nun sarai chiù schiava, terra mia,
a libirtà chi meriti l'avrai
la genti chi ti ama voli chistu
pirchì lu voli Diu, lu voli Cristu.

E nun sarai chiù schiava, terra mia,
a libirtà chi meriti l'avrai.
                                                                                                             

 

LA TERRA E' COME UNA MADRE

Noi che siamo innamorati della nostra terra
la guardiamo con occhi pieni di passione e d'amore,
come fa un ragazzo con la sua ragazza,
come un marito fa con sua moglie.

Noi che siamo innamorati della nostra terra
restiamo incantanti delle sue bellezze,
quelle che le diede Dio quando la creò
per farci vivere più felici.

La terra è come una madre si ama e basta,
perchè come una madre da la vita
e a chi ci da la vita si debbono dare
i più grandi sentimenti d'amore e di rispetto.

La terra è come una madre si ama e basta,
perchè come una madre da la vita,
ma c'è gente che non l'ama e la calpesta
son persone che non conoscono
nè amore e nè rispetto;
sono persone che vendono la propria terra
e la riducono a femmina di strada
perchè non capiscono le sue bellezze
e la vendono a chi di più gliela paga,
ma tu, o terra mia, non aver paura,
arriverà il giorno di cambiare
perchè ormai sono allentate le catene
che ti hanno imprigionato fino ad ora
e non sarai più schiava, terra mia,
la libertà che meriti l'avrai
la gente che ti ama vuole questo
perchè lo vuole Dio, lo vuole Cristo
e non sarai più schiava, terra mia,
la libertà che meriti l'avrai

 

 

GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 190 visitatori e nessun utente online