GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 258 visitatori e nessun utente online

 

GRUPPO MUSICALE: CALANDRA & CALANDRA

 

 

 

CANZONI

 

TRI TRI TRI

  

 

TRI TRI TRI
(antica filastrocca)

Tri tri tri
setti fimmini e un tarì
lu tarì è a pocu a pocu
setti fimmini e un varcocu
lu varcocu è duci duci
setti fimmini e 'na nuci
e la nuci è dura dura
setti fimmini e 'na mula
e la mula jetta cavuci
setti fimini e 'na favuci
e la favuci havi li renti
setti fimmini e un sirpenti
lu sirpenti è 'mmilinatu
setti fimmini e un granatu
e lu granatu è a coccia a coccia
setti fimmini e 'na buccia
e la boccia è sciddicusa
setti fimmini e na busa
e la busa è liscia liscia, 
setti fimmini e na biscia
e la biscia è china d'acqua 
setti fimmini e 'na vacca
e la vacca avi li minni
setti fimmini e vattinni

                                                                                                                                                                                                                    

TRE TRE

Tre tre tre
sette donne e un tarì
il tarì è a poco a poco
sette donne e un'albicocca
l'albicocca è dolce dolce
sette donne e una noce
e la noce è dura dura
sette donne e una mula
e la mula dà calci
sette donne e una falce
e la falce ha i denti
sette donne e un serpente
il serpente è avvelenato
sette donne e un melograno
e il melograno è a cocci a cocci
sette donne e una buccia
e la buccia è scivolosa
sette donne e una busa (tipo di pasta)
e la busa è liscia liscia
sette donne e una biscia
e la biscia è piena d'acqua
sette donne e una vacca
e la vacca ha le mammelle
sette donne e vai via 

                                                                                                                                                                                                                 

Antichissima filastrocca cantata dai fratelli Calandra e Calandra.
Le filastrocche hanno uno scopo didattico e fonetico, aiutano i bambini a parlare velocemente e servono da base pewr tanti giochi ritmici, infatti alla base delle filastrocche c'è la ripetività, la parola finale di una strofa serve da inizio alla strofa susseguente, percui tutte le strofe si intrecciano tra di loro in un armonioso susseguirsi ludico canoro.
Vengono cantate dalle mamme ai bambini con uno scopo ricreativo e nello stesso tempo capace di suscitare il desiderio di parlare.