GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 163 visitatori e nessun utente online

 

U TEMPU

MEL VIZZI

 


 

  




U TEMPU
Gioia Vizzi (figlia di Mel Vizzi)

Se u tempu si vinnissa

ia n’accattassa deci uri e passa;

Se u tempu si vinnissa

un pocu n’arrialassa.

E se unn’u vulissiru, dicissa:

“ia mu pigliu… lassa”!

U tempu ti serva anchi a pinzari

a jucari, a parlari,

e anchi i pisci pigliari…

se parlammu di marinari.

U tempu serva ai picciliddri ‘ppi studiari,

…e ai maestri ‘ppi ‘nsignari.

Se unn’avissimu tempu…

…un putissimu campari.

E a nuddru a vita a putissimu spiegari.

Comu dissa Kipling: “U tempu è priziusu”

mi raccumannu: facitini bon usu.

 

IL TEMPO


Se il tempo si vendesse

io ne comprerei dieci ore e passa:

Se il tempo si vendesse

un pò ne regalerei.

E se non ne volessero, direi:

“io me lo prendo…lasciatemelo”!

Il tempo serve per pensare

per giocare, per parlare,

e anche per prendere i pesci

se parliamo di marinai.

Il tempo serve ai bambini per studiare,

…e alle maestre per insegnare.

Se non avessimo il tempo…

…non potremmo vivere.

E a nessuno potremmo spiegare la vita.

Come disse Kipling: “Il tempo è prezioso”

mi raccomando: fatene buon uso