GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 149 visitatori e nessun utente online

 

ENZO PETRONCIANA

 

 

 PRIERA ALLU SIGNURI

 

  

 

 

PRIERA ALLU SIGNURI

Acqua ca si jietta 'nda li rocci,
culuri e sonu di musichi putenti,
se tu hai suffirenza, lamenti
rivolgiti o Signuri, ca nun ti fa pinari.

Prega a Cristu, Cristu Santu,
canti di cristiani suspirati,
canzuni di criaturi di spiranza.
U Verbu santu, Verbu chi avi cantu di spiranza,
cantu di putenza.

Scinni, Signuri, fallu pi vera ragiuni
Raggi di suli, la to potenza d'amuri,
Signuri, Signuri, un Cristu in cruci, Cristu Santu
Cristu vidi, Cristu veni do celu
togli i sintimenti;
geniri anticu
tu che hai putiri, scinni e salva stu munnu
Tu che veni in centu
Raggi si duli, la to putenza d'amuri
Signuri, Signuri, Signuri,

 

PREGHIERA AL SIGNORE

Acqua che si butta dalle rocce,
colori e suoni di musiche potenti,
se tu hai sofferenze, lamenti
rivolgiti al Signore che non ti fa penare.

Prega a Cristo Santo,
canti sospirati di cristiani,
canzoni di speranza di bambini,
Verbo santo, Verbo che ha canto di speranza,
canto di potenza.

Scendi Signore, fallo per vera ragione,
Raggi di sole è la tua potenza d'amore,
Signore, Signore, Cristo in croce, Cristo Santo
Cristo vedi, Cristo scendi dal cielo,
togli i sentimenti;
genere antico
tu che hai potere, scendi e salva il mondo
Tu che vieni in cento
Raggi di sole è la tua potenza d'amore,,
Signore, Signore, Signore