GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online

 

ENZO PETRONCIANA

 

 

 

NU CANTU A SANT'AGATA

 

  

 

 

NU CANTU A SANT'AGATA
Enzo Petronciana

Ni stu 'mmensu munnu
un celu senza suli
ni l'omini u putiri
di salvarlu dalla sorti,
lumi addumati e prijeri
scappisanu la serpi.
Putissa cangiari la faccia di sta terra
trizzeri 'nturcinati
che strazzanu la vita,
ogni piccatu nostru
'raccia ni la cuscienza.
Ci fussa paci pi tutti l'omini
che intra u Spiritu putissa imprimiri
ti preju Sant'Agata pi chistu cantu.

Nenti chiù guerri e nenti chiù fami
che lu beni nu munnu fussa immurtali
ti preju Sant'Agata pi chistu cantu.

Un ghiornu e n'autru ghiornu,
un tempu pi giuiri di tuttu l'amuri
che è granni quantu u mari,
misiru è lu putiri,
mischinu di climenza
e c'è chiù forza ni stu sintimentu,
che u niuru e u mali vannu rittu a funnu,
ti preju Sant'Agata cu chistu cantu.

Nenti chiù guerri e nenti chiù fami
che lu beni nu munnu fussa immurtali
ti preju Sant'Agata pi chistu cantu.

ti preju Sant'Agata pi chistu cantu,
o to cuspettu,
pi chistu cantu
o to cuspettu.

UN CANTO A SANT'AGATA

In questo immenso mondo
un celo senza sole
negli uomini al potere
capaci di salvarlo dalla sorte,
candele accese e preghiere
pestano la serpe.
Potessi cambiare la faccia di questa terra
stradine contorte
che stracciano la vita.
ogni nostro peccato
graffia la nostra coscienza.
Che ci possa essere pace per tutti gli uomini
e che lo Spirito possa imprimerci dentro
ti prego Sant'Agata per questo canto.

Niente più guerre e niente più fame
che il bene del mondo possa essere immortalei,
ti prego Sant'Agata per questo canto.

Un giorno ed un altro giorno,
un tempo per gioire di tutto l'amore
che è grande quanto il mare,
misero è il potere,
parco di clemenza
e c'è più forza in questo sentimento,
che il brutto e il male vanno diritto in fondo.
ti prego Sant'Agata con questo canto.

Niente più guerre e niente più fame
che il bene del mondo possa essere immortale,
ti prego Sant'Agata per questo canto.

ti prego Sant'Agata per questo canto,
al tuo cospetto,
per questo canto
al tuo cospetto.