GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online

 

MARILENA MONTI

 

 

CANZONI

SUTTA LU MARI

 

 

Porto del mare lacrime e parole,
porto racconti d'uomini e destini,
ho attraversato il mare e i suoi confini,
ho visto d'ogni popolo le gesta
la guerra e poi la pace con l'asprezza

l'orgoglio , la ricerca la speranza.
la morte. la sconfitta, l'arroganza

Dintra lu mari pisci semu assai 
e ca niscemu varchi e marinai
ni li cuntamu jennu 'ntunnu 'ntunnu
dintra lu mari che è lu nostru munnu.
Comu nemicu e amicu a la vintura
ni cerchi all'arba e finu a quannu scura,
supra la barca ca ca chi camina
pi la to vita fai la me ruvina.

Io solitario pesce con la spada 
mentre percorro la mia azzurra strada,
so che sarò colpito e avrò la morte 
dall'uomo senza spada che è più forte.
Sarò il trofeo ed il suo nutrimento
sarò la sua ricchezza e mi tormento
di questa spada mia finta potenza,
sconfitta dall'umana intelligenza.

Dintra lu mari pisci semu assai 
e ca niscemu varchi e marinai
ni li cuntamu jennu 'ntunnu 'ntunnu
dintra lu mari che è lu nostru munnu.
Comu nemicu e amicu a la vintura
ni cerchi all'arba e finu a quannu scura,
supra la barca ca ca chi camina
pi la to vita fai la me ruvina.