GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online

 

LA PERNA NICOLO'

CANZONI:

AFFACCIATI A LA FINESTRA

  



AFFACCIATI A LA FINESTRA

Affacciati a la finestra ucchiuzzi d’oru
chi lu to sguardu mi duna la vita
Si bedda e nun ti canciu cu un tisoru
Nè mancu cu na navi di munita

Chiù ti taliu chiù bedda tu mi pari
chi si comu na stidda a l’orienti
Si ti putissi na vota vasari
Pi tutta a vita iu stassi cuntenti

Amuri amuri amuri e sempri amuri
luntanu i tia nun pozzu ch’iù campari
si l’acqua, si lu pani si lu suli
prestu a la chiesa nni emu a maritari

Vurria la virtù ch’annu l’aceddi
m’avissi l’ali e pozzu vulari
mi fazzu un nidu ‘nda i to trizziceddi
‘ntra l’uricchiuzzi toi vogghiu parrari

Quannu ti viu a ssa finestra stari
ccu ssa vuccuzza duci e risulenti
tuttu lu jornu ma fattu pazziari
che è meravigghia di tutta la genti

 

AFFACCIATI ALLA FINESTRA

Affacciati alla finestra, occhietti d’oro

perchè il tuo sguardo mi da la vita,
sei bella e non ti lascio per un tesoro
nemmeno per una nave piena di monete.
Più ti guardo e più bella mi pari,
perché sei come una stella all’oriente,
se ti potessi una volta baciare
per tutta la vita io sarei contento.
Amore, amore, amore e sempre amore,
lontano da te io non posso più vivere
sei l’acqua, sei il pane, sei il sole
presto in chiesa andiamo a sposarci.

Vorrei la virtù che hanno gli uccelli
che io avessi le ali e potessi volare
mi farei un nido tra le tue treccine,
nelle tue piccole orecchia vorrei parlare.
Quando ti vedo a questa finestra stare
Con questa vocina dolce e sorridente
Tutto il giorno mi hai fatto impazzire
Tanto da far meraviglia a tutta la gente.