GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 113 visitatori e nessun utente online

LA PERNA NICOLO'

CANZONI:

AVO’
canta Eloisa Milingi

  

 

AVO’ (canto tradizionale siciliano)

Avò, l’amuri miu, ti vogghiu beni -
l’ucchiuzzi di me figlia, su sireni. Oh…

Chi avi la figghia mia, - ca sempri cianci, -
voli fattu la naca, menzu l’aranci. Oh…

Specchiu di l’occhi mia, - facci d’aranciu, -
ca mancu ‘ppun tesoru iu ti cangiu. Oh…

Sciatu di l’arma mia, - facciuzza bedda, -
la mamma t’ava fari munachedda. Oh…

E munachedda di lu Sarvaturi, -
unni ci stannu i nobili e i signori. Oh…

Ora s’addummisciu, - la figghia mia, -
guardatimilla vui, Matri Maria. Oh…

                                                                                                                      

NINNA NANNA

Fai la vò, amore mio, ti voglio bene, -
gli occhietti di mia figlia sono sereni. Oh…

Cosa ha la figlia mia, - che sempre piange, -
vuole che le facciamo la culla, in mezzo agli aranci. Oh…

Specchio dei miei occhi, - faccia d’arancio -
che nemmeno per un tesoro io ti cambio. Oh…

Respiro della anima mia, - faccetta bella,
la mamma ti vuole fare monachella. Oh…

E monachella (del monastero) del Salvatore,
dove stanno i nobili e i signori. Oh…

Ora si è addormentata, - la figlia mia, -
guardatemela voi, Madre Maria Oh…