GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 91 visitatori e nessun utente online

 

QUANNU MORU

testo, musica: Lillo Catania -  canta: SERENA LAO

 


 

QUANNU MORU

(Lillo Catania )

Quannu moru nun mi diciti missa
ma
ricurdativi di la vostra amica
quannu moru purtatimillu un ciuri
un
ciuri granni è russu,
comu lu sangu sparsu.

Quannu moru faciti ca nun moru
diciti a tutti chiddu ca vi dissi.
Quannu moru nun vi sintiti suli
ca suli nun vi lassu
mancu dintra lu fossu.

Quannu moru cantati li me canti,
nun li scurdati, cantatili pi l’autri.
Quannu moru pinsatimi ogni tantu
ca pi sta terra ‘ncruci
iu moru senza vuci.                                 

QUANDO MORIRÒ

Quando morirò non fatemi dire messa
ma ricordatevi della vostra amica,
quando morirò portatemi un fiore
un fiore grande e rosso
come il sangue sparso.

Quando io muoio fate che io non muoia
dite a tutti ciò che vi ho detto.
Quando morirò non vi sentite soli
giacchè soli non vi lascio
neanche quando sarò dentro la fossa.
Quando morirò cantate i miei canti
non li scordate, cantateli per gli altri.
Quando morirò pensatemi ogni tanto
perchè per questa terra in croce
sarò morta senza voce.

 

     

 

E’ il testamento di Rosa Balistreri.
Ricordatevi di me cantando le mie canzoni. “Soli non vi lascio” “Portatemi un fiore”. Ma soprattutto continuare a cantare le mie canzoni, solo così sarò viva in mezzo a voi.