GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi รจ online

Abbiamo 55 visitatori e nessun utente online

 

FIMMINI

parole e musica e canto: ALESSANDRA RISTUCCIA

 

 

 



FIMMINI

Partiru 'n quattru e senza nenti,
'a lutta 'n silenziu purtaru avanti
cu li vuccuzzi sempri surridenti,
e li vuccuzzi eranu surridenti.

'Nti li campagni, n'capu a li munti
di li fimmini si sintivanu i canti,
di li fimmini si sintivanu i canti
cu cu' si davano l'appuntamenti,
cu cu' si davano l'appuntamenti.

Eranu picca ma pp'a libbirta' irinu a luttari,
"lu travagghiu e' unuri e a libbirta'
nni l'ata dari,
lu travagghiu e' unuri e a libbirta'
nni l'ata dari,
lu travagghiu e' unuri e cumu all'umini l'ammu aviri".

C'e' cu circa ancora di mittirini di latu,
tanta strata s'ha fattu, tanta ancora n'hannu a fari,
a vuci forti accussi' ammu a gridari:
"Forza fimmini ca ci l'ammu a fari,
curaggiu fimmini ca ci l'ammu a fari".

Partiru 'n quattru e senza nenti,
'sta lutta 'n silenziu purtaru avanti
cu li vuccuzzi sempri sorridenti,
e li vuccuzzi eranu sorridenti.