GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 52 visitatori e nessun utente online

 

ROSA

Ezio Noto

 
 "ROSA"
E quantu tempu, quantu tempu è passatu
di lu tempu chi passava cu tia
e quantu 'nda li jurnati di ventu
ti rancuravatu mentri durmiatu
E stritta stritta 'nda lu me pettu
e mi cuntavatu miliuni di peni
e chi sorti di murmuri
e chi minchia di chiacchiari,
Rosa... nun chianciri,
Rosa... nun chianciri,
mai chiù.
"ROSA"
E quanto tempo, quanto tempo è passato
del tempo che trascorrevo con te
e quando nelle giornate di vento
ti rincuoravi mentre dormivi
e stretta stretta nel mio petto
mi raccontavi milioni di peni
e quanti mormorii
e quante chiacchere
Rosa... non piangere.
Rosa... non piangere
mai più


E' un'emozione ascoltare questa canzone scritta da Ezio Noto per Rosa Balistreri.
Sono pennellate della vita di Rosa che la cantante dipinge con le parole, sono le pene ed i racconti di una vita di stenti che Rosa detta a Ezio tra le lacrime: Rosa... non piangere, Rosa... non piangere.
Nicolò La Perna
https://www.youtube.com/watch?v=RTnIhCHa8ew
altra interpretazione di Ezio Noto con Francesco Giunta
http://www.youtube.com/watch?v=P1o15I_VoZc
Daniele Treves Band Rosa