GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 44 visitatori e nessun utente online

MAMA' CHI TEMPU FA A LU PAISI

 

 

     

Canzone d'emigrazione nella quale si coglie il dolore per la lontananza dai propri cari, dalla terra natia, il desiderio di tornare, la consapevolezza di non capire la gente del nuovo paese, la nostalgia del cielo limpido e del sole siciliano in contrasto con le giornate uggiose e piovose del nuovo luogo di residenza e la constatazione che il pane che si mangia è proprio sudato per il lavoro duro che tocca all'emigrato.
Bella l'interpretazione della cantante licatese che abita a Torino,anche lei emigrata di seconda generazione che ha conosciuto il duro lavoro dei genitori per affermarsi al Nord.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 MAMA' CHI TEMPU FA A LU PAISI     

Mama‟ chi tempu fa a lu paisi
ca chiovi chiovi
e ca un scampa mai;
ti vogliu diri ca su quattro misi
ca chiovi chiovi
e un c‟ha finisci chiù.
Mammà quannu ci pensu
t‟haiu davanti all‟occhi siddiata
ju ca un ci stassi
mancu na jurnata
scappu di cursa
e mi nni vaiu di ca.
M‟accogliri lu suli
chiddu ca m‟ha mancatu,
quannu sugnu arrivatu
mi l‟haiu a stringiri ca
Chistu è lu pani mamà
ca s‟ha sguttari accussì
pi chista genti ca un ti dici cusì.
Chistu è lu pani mamà
ca s‟ha sguttari accussì
pii chista genti ca un ti dici cusì.

MAMMA, CHE TEMPO FA AL PAESE?

Mamma, che tempo fa al paese?
qui piove, piove
e non smette di piovere mai:
ti voglio dire che son quattro mesi
che piove, piove
e non finisce più.
Mamma, quando ci penso
ti ho davanti agli occhi infastidita
io qui non ci starei
nemmeno una giornata
scappo di corsa
e me ne vado di qua.
Debbo cogliere il sole
quello che mi è mancato,
quando sono arrivato
me lo debbo stringere al cuore.
Questo è il pane mamma,
che si deve guadagnare così,
per questa gente che non sa chi sei.
Questo è il pane mamma,
che si deve guadagnare così,
per questa gente che non sa chi sei