GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 201 visitatori e nessun utente online

 

TU SI BEDDA

Rosa Balistreri

 

 

 

TU SI BEDDA
(tradizionale)
Tu sì bedda, tu sì bedda nica nica,
malandrina, malandrina e arrobbacori,
mi l’arrubbasti a mia stu cori,
ora lu teni, ora lu teni ‘mpussessu tò.
mi l’arrubbasti a mia stu cori,
ora lu teni, ora lu teni ‘mpussessu tò.
Quant’è bedda,
quant’è bedda sta curpuratura,
lu pettu tunnu, lu pettu tunnu
e lu visu adurnatu,
di tia sugnu assai ‘nnamuratu
comu a ttia, comu a ttia veru un ci nn’è,
di tia sugnu assai ‘nnamuratu
comu a ttia, comu a ttia veru un ci nn’è.

Chi sù beddi, chi sù beddi sti toi capelli,
'ncannulati, 'ntrafilati cu li fila d'oru
Sicilia mia, pi tia ni moru
pi lu geniu pi lu sangu ca mi fai tu.
Amuri miu, pi tia ni moru
pi lu geniu pi lu sangu ca mi fai tu.

Sti labbruzza, sti labbruzza ‘nzuccarati,
l'occhi toi, l'occhi toi culuri di mari,
mi hannu fattu assai ‘nnammurari,
comu a tia, comu a tia veru un ci ‘nn’è,
comu a tia, comu a tia veru un ci ‘nn’è.

Chi sù beddi, chi sù beddi sti toi capelli,
'ncannulati, 'ntrafilati cu li fila d'oru 
Sicilia mia, pi tia ni moru
pi lu geniu pi lu sangu ca mi fai tu.
Amuri miu, pi tia ni moru
pi lu geniu pi lu sangu ca mi fai tu.

 

 

TU SEI BELLA
Tu sei bella, tu sei bella piccolina mia,
malandrina, malandrina e rubacuori
hai rubato a me il cuore
ora lo tieni, ora lo tieni in possesso tuo
hai rubato a me il cuore
ora lo tieni, ora lo tieni in possesso tuo.
Quanto è bello,
quanto è bello il tuo corpo,
il petto tondo, il petto tondo
ed il viso adornato,
di te io sono assai innamorato
come te, come te nessuna c’è,
di te sono assai innamorato
come te, come te nessuna c’è.
Queste piccole labbra,
queste labbra inzuccherate
i tuoi occhi, i tuoi occhi, colore di mare,
mi hanno fatto assai innamorare,
per il genio, per il sangue che mi fai
mi hanno fatto assai innamorare
come te, come te nessuna c’è,
Che sono belli, che sono belli i tuoi capelli,
i tuoi occhi, i tuoi occhi, colore di mare,
mi hanno fatto assai innamorare,
come te, come te nessuna c’è,
mi hanno fatto assai innamorare
come te, come te nessuna c’è,
hai rubato a me il cuore
ora lo tieni, ora lo tieni in possesso tuo
hai rubato a me il cuore
ora lo tieni, ora lo tieni in possesso tuo.

 

Una delle più belle canzoni d’amore. E’ pura poesia sensuale: gli occhi azzurri colore del mare, il petto tondo, i capelli, le piccole labbra e il viso adornato; tutto il corpo dell’amata attrae il fidanzato ed ora il fidanzato cerca il suo cuore per donarglielo, ma questo è stato rubato metaforicamente dall’amore di lei ed ora lo tiene fermamente in suo possesso.
Questa registrazione audio è stata effettuata a Barcellona-Pozzo di Gotto per un concerto per la "Festa dell'Unità", è molto bella per la chiarezza dell'audio, la semplicità dell'accompagnamento della chitarra e per l'aggiunta della terza strofa, novità per questa canzone, nella quale Rosa dichiara tutto il suo amore per la Sicilia;


 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

<