GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 177 visitatori e nessun utente online

 

PURTEDDA DA GINESTRA

Rosa Balistreri (parole di Ignazio Buttitta)

 

OH RAGGIU DI SULI

Oh raggiu di suli,
oh scuma di mari,
stasira a luna c'è
ti vegnu a cantari.
lariulà.

Oh tu stidda d'oru
ascutami a mia
cu canta? stu cori è
chi batti pi tia
lariulà.

Si comu un giardinu
di rosi e di ciuri
di sira e matina tò
dammillu st'amuri
lariulà.

Amuri galanti
ti staiu aspittannu
a tia nun canciu no
tu veni? ma quannu?
lariulà.

OH RAGGIO DI SOLE

Oh raggiu di suli,
oh schiuma di mare,
stasera la luna c'è
ti vengo a cantare
lariulà.

Oh tu stella d'oro
ascolta a me
chi canta? è questo cuore
che canta per te
lariulà.

Se come un giardino
di rose e di fiori
di sera e mattino
tu dammi l'amore
lariulà.

Amore galante
ti sto aspettando
io non ti cambio, no!
tu vieni? ma quando?
lariulà.








Bellissima canzone d'amore. E' una serenata, l'innamorata la canta al suo amore che le risponde ricambiando il suo amore.
Questa canzone cantata da Rosa Balistreri, donatami dall'amico Felice Liotti è stata da me ripristinata, considerato la pista originale non nitida e piena di rumori di sottofondo, prelevando la voce di Rosa e aggiungendovi degli accordi di pianoforte.
Il risultato a mio parere è discreto e piacevole
Nicolò La Perna