GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 222 visitatori e nessun utente online

 

LU MUCCATURI

                                       

 

 

 

 

 

LU MUCCATURI (tradizionale)

E la bella mi prumisi
un muccaturi,
mi lu prumisi a lu sciumi a lavari,
mi lu prumisi a lu sciumi a lavari.
E acqua d’oru e sapuni d’amuri,
ogni stricuni ti vurria vasari,
ogni stricuni ti vurria vasari.
Poi ti lu stennu
all’occhiu di lu suli
supra na rosa ‘ppu un s’allurdiari,
supra na rosa ‘ppu un s’allurdiari.
Di punta e punta
l’haiu a raccamari
e da lu mezzu n’aquila riali,
e da lu mezzu n’aquila riali              

 


IL FAZZOLETTO

E il mio amore mi promise
un fazzoletto
me lo promise mentre lavava al fiume,
me lo promise mentre lavava al fiume.
E acqua d’oro e sapone d’amore
ad ogni strofinata ti vorrei baciare,
ad ogni strofinata ti vorrei baciare .
Poi te lo stendo
al sole splendente
sopra una rosa per non farlo sporcare,
sopra una rosa per non farlo sporcare.
Da una punta all’altra
lo debbo ricamare
proprio al centro un’aquila reale,
propio al centro un’aquila reale,
proprio al centro un’aquila reale.

             

 

 

Questo video con la canzone è estratto da you tube 
http://www.youtube.com/watch?v=Bwgy0Q23F8M

Divertente canzone molto antica, tradotta in italiano con il nome di “Amor dammi quel fazzolettino”, lo stesso tema con le medesime azioni, strofinarlo con il sapone, stenderlo sui rami di rose, ricamarlo, il tutto condito con baci al padrone del fazzoletto, il fidanzato.
I versi sono dodecasillabi mentre la musica è in 4/4 con la tonalità di La maggiore

Nicolò La Perna

interpretazioni di altri artisti

http://www.youtube.com/watch?v=o11rPPYcUDo
Rosaire Di Stefano