GTranslate

CANTASTORIE

RICETTE SICILIANE

Chi è online

Abbiamo 46 visitatori e nessun utente online

 

CUTEDDU 'NTUSSICATU

                                       

 

 

 

 

 

CUTEDDU ‘NTUSSICATU

(tradizionale)

Tegnu un cuteddu
tantu ‘ntussicatu
ca ‘zzoccu tocca
‘nchiaja ed è pirdutu;
‘nfunnu a lu ‘nfernu
l’hannu fabbricatu
e a la vinnitta poi fu vinnutu
Lu tradimentu sempri
ha vinnicatu
e cchiù d’un cori fausu ha firutu
e si a lu pettu un jornu
l’haju appizzatu
è signu ca stu cori fu tradutu.

                       

 

 

COLTELLO INTOSSICATO

Tengo un coltello
così intossicato
che quel che tocca
diventa piaga ed è perduto;
in fondo all’inferno
l’hanno fabbricato
e per la vendetta poi fu venduto.
Il tradimento sempre
ha vendicato
e più di un falso cuore ha ferito
e se al petto un giorno

lo troverò conficcato
è segno che questo cuore fu tradito

 

 

 

Questo video con la canzone è estratto da you tube
http://www.youtube.com/watch?v=rkeKhq-pCsY

Canto di carcere